sezione: Dove siamo
A 520 m. di altitudine, adagiata lungo un imponente sperone tufaceo, al centro del "Vallone Grande"in cui confluisce l'omonimo affluente di sinistra del basso Biferno, sorge Civitacampomarano, piccolo, ridente ed antichissimo paese del Molise.

Il territorio, esteso circa 4000 ettari, con altezze variabili fra i 930 m. di "Monte Andrea" e i 300 m. del Vallone. Il centro abitato, a nord guarda a Castelmauro, a est a Lupara e Guardilafiera, a sud a Lucito e Castelbottaccio, a ovest a Trivento.

Da Roma ( 200 km ) e da Napoli ( 150 km) si giunge a Civita con l'uscita San Vittore dell'autostrada del Sole A1 e proseguendo per Venafro, Isernia, Bojano,Termoli, lungo la fondovalle del Biferno.

Dista circa 35 km da Campobasso, Civitacampomarano è raggiungibile in 30 minuti ancora mediante la Fondovalle del Biferno, risalendo al bivio di Lucito lungo la SS 157.

A 130 km da Pescara vi si giunge da est lungo l'Autostrada Adriatica A14 uscendo a Vasto sud- San Salvo e risalendo la Fondovalle del Trigno.